La dindca


En che l’ura striada en vrs la sera
end gh’ gnam scr ma mia p ciar
ghe do de mnt, sensa ‘ncurzm
a srte umbre che me fa sgn
e le me ciama.

Scapt le uss, i cich e ‘l cias
gh’ p ns s i zch
che polsa strch.

                     Ns.

De sfrs
me snte zo
s la dindca
        e ambie
                  belase
                          belas
                                 a dindul.
 
                                   Dindle
                                 vo       smper de p
                       vi col c       brasda s
                          nel ciel       da l’aria
             che me d i baz       vule
                                 vo       sensa le ale
                desmentegda      gnnt so p
                        de chi so      end so
               e come so fada      e vo
                       e volars       … pud
                  vegnr p zo      mia p
                                           fermam…

   sota gh’ dre a spetm - tcc i me sinquant’agn.   
 

L'altalena

In quell’ora magica verso sera - dove non ancora scuro ma neppure chiaro - ascolto, senza volere - certe ombre che fanno dei cenni - per chiamarmi.// Dileguate le voci, i rumori e il chiasso - nessuno pi sui giochi - che riposano stanchi. // Nessuno. // Furtivamente - mi siedo - sull’altalena - e inizio - piano piano - a dondolare.

Dondolo

Lettura orizzontale: vado - sempre pi - via con la testa - abbracciata - nel cielo - dall’aria - che mi d baci - volo - vado - senza ali - dimntica - non so pi – ci che sono - dove sono - e come sono fatta - e vado - e vorrei - … poter - non scendere - mai pi - fermarmi…

Lettura verticale:
(sinistra)- vado - via con la testa - nel cielo - che mi d baci - vado - dimntica - di ci che sono - e come sono fatta - e vorrei - non scendere pi
(destra) - sempre pi - abbracciata - dall’aria - volo - senza ali - non so pi - dove sono - e vado - …poter - mai pi - fermarmi…

sotto mi aspettano – tutti i miei cinquant’anni.


  • Pubblicata a pagina 9 su "A cal del tmp" a.c.m. Indipendentemente editore - Desenzano 2003


  • 5 - 5 - 2001 - Premio speciale della giuria – alla 11a edizione del premio Broletto – Citt di Brescia “Giovanni Scaramella”.