El mr


Gh’ dnter ne l’ads
‘n alter ads.
En ms
gh’ ‘n mr.
El mr so me.
Fo de mr tra ‘l ciar e ‘l scr
tra chl che vde e dize
e chl che vde e pnse
emprizunt dedr.
Per tcc
gh’ ‘n mr.
En mr alt
e ap se par
ns gh’ bu de scaalcl.


Il muro
Ci sono sempre due realt - una vera e l’altra percepita. – Nel mezzo un muro. – Il muro sono io. – Faccio da muro fra il chiaro e lo scuro. – Tra quello che vedo e dico – e quello che vedo e penso – imprigionato dietro. – Per tutti c’ un muro. – Un muro alto – e anche se sembra – nessuno capace di scavalcarlo.


  • Pubblicata a pagina 33 su "A cal del tmp" a.c.m. Indipendentemente editore - Desenzano 2003


  • 1 - 12 - 2001 - Segnalazione 2 concorso “Vers e uss” bandito dal comune di Lumezzane